Strategie di web marketing per aziende: 3 consigli social indispensabili

Per una qualsiasi azienda, aprire una pagina Facebook risulta semplice. Basta collegarla a un profilo personale, inserire le informazioni di base dell’azienda, l’immagine di copertina, il logo e…voilà.

Ma una volta fatto tutto ciò, un’azienda può davvero essere definita social?

La risposta, come immaginerai, è negativa. Prima di ogni altro discorso, è necessario chiedersi perché un’azienda dovrebbe essere social. E soprattutto quali social utilizzare per catturare la propria audience. È un discorso complicato, lo so. Ma se dirigi la tua piccola o media impresa, chi meglio di te può conoscere la tua nicchia di mercato, le abitudini di consumo, il percorso sul web e le modalità di acquisto?

Allora, prima di compiere passi falsi sui social, inizia ad indagare all’interno della tua azienda, inizia a pensare perché avere pagine aziendali sui social: perché vuoi sponsorizzare lì i tuoi beni/servizi? Perché sui social è più semplice vendere? O perché sui social è più facile deliziare la tua nicchia e conquistarla?

Una volta che avrai risposto a queste domande, inizia a indagare sul come essere social. Ovviamente, avrai bisogno di una strategia. Se ancora non ce l’hai, parti con questi tre consigli indispensabili, da applicare ogni giorno.

1. Resta in ascolto

Strategie di web marketing per aziende

 

Ora, non per scimmiottare una delle canzoni della Pausini, ma sappi che l’ascolto è il primo passo, la premessa per tutte le strategie di web marketing.

A seconda del social maggiormente abitato dalla tua nicchia, sarai in grado di stabilire questa connessione speciale, osservando diversi elementi. Ad esempio, se il social che ti interessa è Twitter, lì potresti monitorare determinati hashtag pertinenti alla tua attività e indagare le conversazioni.

Tra le strategie di web marketing da implementare su Linkedin, il social professionale per eccellenza, potresti iscriverti ai gruppi di discussione correlati al tuo brand e frequentarli con assiduità, leggendo i vari commenti.

Ricorda che ciascun social possiede la sua peculiare caratteristica, che va indagata in profondità per ascoltare la tua nicchia nel modo più adeguato.

2. Strategie di web marketing: content is the king

 

Strategie di web marketing per aziende

 

Dopo aver ascoltato, è il momento di passare all’azione. Creare contenuti di valore è la base delle strategie di web marketing. E non vale solo per il blog aziendale, ma anche per i social network.

Avrai bisogno di un supporto grafico e fotografico per creare contenuti personalizzati con un filo conduttore, inoltre, sarà utile il supporto di un web content editor, un professionista che è in grado di creare contenuti adeguati e strategici per il web e i social. In seguito alla pubblicazione dei post, dovrai monitorare e verificare i risultati e le reazioni degli utenti.

I contenuti sono il tramite, il trait d’union tra azienda e consumatore, quindi, converrai con me che sono essenziali e che vanno creati con estrema attenzione.

3. Strategie di web marketing: interagisci con il pubblico

 

Strategie di web marketing per aziende

Stimolare gli utenti sui social con domande, curiosità e quiz simpatici è una delle strategie di web marketing da prediligere.

Da parte tua, fatti trovare pronto a rispondere in real time ai commenti: solo così riuscirai a instaurare un confronto, un rapporto con il tuo pubblico, che potrebbe chiederti consigli o informazioni sui prodotti che vendi. Usa sempre un tono amichevole, ma professionale e friendly, anche se dovessero arrivare critiche e commenti negativi. Spesso, il disappunto e l’eventuale delusione da parte di un utente possono trasformarsi in qualcosa di positivo per la tua azienda, se saprai gestire la situazione nel migliore dei modi.

Dunque, questi sono i nostri semplici consigli per aziende very social 😀

Come sempre, ti aspettiamo nei commenti per sapere la tua.

Scrivi un commento